I Bisogni Educativi Speciali

La Direttiva MIUR“ Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”, pubblicata nel dicembre 2012, afferma il diritto alla personalizzazione dell’ apprendimento di tutti gli alunni e gli studenti con Bisogni Educativi Speciali. 

 Con il termine Bisogni Educativi Speciali (BES) si indicano tre grandi sotto-categorie:

  • quella della disabilità;
  • quella dei disturbi evolutivi specifici

  • quella dello svantaggio socioeconomico,linguistico, culturale.

Il MIUR, con nota del 27 giugno 2013, propone alle scuole di sperimentare, nel corso dell’anno scolastico 2013-14, procedure, metodologie e pratiche di inclusione scolastica secondo le indicazioni contenute nella direttiva del 27 dicembre 2012 e nella CM n. 8 del 6 marzo 2013.

Visita i seguenti link:

 Nota del 27/06/2013 http://www.genitoritosti.it/wp-content/uploads/2013/06/nota-1551-del-27-giugno-2013-piano-annuale-inclusivita.pdf

 Direttiva del 27/12/2012 http://www.marche.istruzione.it/dsa/allegati/dir271212.pdf

 Circolare Ministeriale n. 8 del 06/03/2013  http://www.marche.istruzione.it/dsa/allegati/cm8_13.pdf